Tecnologia

Sei cripto emergenti da tenere d’occhio

Le criptomonete hanno aperto la strada a diverse possibilità d’investimento. Ci sono migliaia di monete digitali emergenti sul mercato e il loro numero è in continua crescita.

Sebbene il valore di Bitcoin sia di gran lunga superiore alle cripto emergenti, la prima moneta virtuale ideata non è l’unica a interessare esperti e principianti di trading.

Fare una valutazione certa dell’andamento sul mercato delle varie cripto non è semplice, e per rendere la vostra ricerca più facile abbiamo pensato di riportare una lista di alcune tra monete digitali emergenti sulle quali vale la pena investire.

Perché investire nelle cripto emergenti ù

Stiamo vivendo l’era digitale come mai prima d’ora, e se qualche anno fa sarebbe embrato impensabile usare delle valute virtuali, oggi il loro posto è sempre meno confinato al web. 

In tutto ciò, le monete digitali diventano un bene sul quale poter investire e oggi si trovano numerose piattaforme che lo permettono.

Bitcoin Era è tra le risorse più utilizzate da coloro che hanno intenzione di connettersi ai migliori broker sul mercato. Una realtà online che mette a disposizione tutti gli strumenti per trader esperti e principianti nel settore delle cripto, ma non solo perché è possibile investire anche in altri asset, tra i quali Stocks e metalli preziosi. Accedi alle Bitcoin Era per iniziare a fare trading.

La registrazione è gratuita e il supporto clienti disponibile tutti i giorni dell’anno.

Cosa stai aspettando per muovere i primi passi in questo trading?

Cripto emergenti: cosa sono

Quando si parla d’investimenti in criptovalute è il Bitcoin che viene tenuto in altissima considerazione, ma non solo. Anche Ether, ad esempio, la moneta digitale della piattaforma blockchain Ethereum, ha riscosso un enorme successo negli ultimi anni.

Un discorso diverso riguarda le monete emergenti, che al contrario di Bitcoin ed Ether, non hanno ancora spiccato il volo di valore, ma considerando le loro caratteristiche hanno un’ottima probabilità di aumentare la loro capitalizzazione sul mercato.

Rispetto al PoW (Proof of Work) di Bitcoin, che richiede un elevato dispendio di energia, le nuove cripto si basano sui processi di PoS (Proof of Stake) o PoH (Proof of History) che tentano di ovviare allo spreco energetico del sistema precedente.

Dogecoin (DOGE)

La prima valuta emergente che abbiamo deciso d’includere nella nostra lista è DOGE. Questa cripto nasce per cercare di rimediare ad alcune falle dei primi sistemi blockchain e nel giro di poco tempo ha conquistato gli appassionati di monete virtuali.

Sono numerose le persone che hanno acquistato questa valuta digitale e non è raro trovarla nella lista delle cripto sulle quali poter investire nelle varie piattaforme di trading. 

Wrapped Bitcoin (WBTC)

La seconda cripto emergente che abbiamo incluso è WBTC, una moneta digitale nata per rispondere a diverse esigenze in materia di finanza decentralizzata, ed è così che questo nuovo strumento si è fatto largo tra le migliaia di valute presenti oggi sul mercato.

Nata nel 2019, oggi ha una quotazione che supera i 50€.

Decentraland (MANA)

MANA è la valuta digitale della piattaforma Decentraland nata con lo scopo di favorire la compravendita di terreni e proprietà online. Basata sul sistema Ethereum, sono numerose le caratteristiche che uniscono MANA al nuovo concetto di Metaverso, una combinazione di realtà e fantasia. 

Solana (SOL)

SOL è la valuta digitale di Solana, una blockchain che si basa su un sistema di autenticazione innovativo: la Proof of History. Si tratta di un sistema che velocizza le transazioni e abbassa drasticamente i livelli di energia consumati da queste tecnologie.

Solana è un progetto blockchain che nasce nel 2020 con l’obiettivo di favorire la creazione di DApp e Smart Contract, rispettivamente le “Applicazioni Decentralizzate” e i “Contratti Intelligenti”.

MATIC (Polygon)

Polygon nasce nel 2017 da un team di sviluppatori con a capo Michael Smolensky, ovvero l’ideatore di numerose monete virtuali in utilizzo ancora oggi.

Polygon è un valuta virtuale emergente che si basa su un sistema decentralizzato e sicuro. Privacy e velocità delle transazioni, insieme alla sicurezza delle informazioni trasmesse che vengono crittografate, sono i principi sui quali si è sviluppata Polygon, e oggi viene considerata tra le migliori cripto emergenti in circolazione.

The Graph (GRT)

GRT è l’ultima cripto emergente che abbiamo deciso d’inserire nella nostra lista e non per ordine d’importanza. È tra le ultime arrivate e la sua intenzione quella di offrire diversi servizi per applicazioni DeFi, ovvero basate sulla Finanza Decentralizzata. Benchè il suo valore non sia elevato, la sua storia e il suo sviluppo sono ancora gli inizi, ma ci sono ottime basi per un futuro prospero.

 

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.