Come trasformare la mia TV in una Smart TV
Televisione

Come trasformare la mia TV in una Smart TV: ecco 4 gadget imperdibili

I televisori sono uno di quei dispositivi elettronici indispensabili nella maggior parte delle case, ma raramente vengono cambiati una volta acquistati.

Di sicuro non allo stesso ritmo di altri dispositivi come smartphone o tablet. Le novità tecnologiche inserite ad ogni nuova stagione sono piuttosto scarsi, una novità tecnologica utilizzata molto negli ultimi anni è sicuramente quella di fornire nuove funzionalità grazie a Internet.

Da qui la cosiddetta TV intelligente, che sono televisioni connesse alla rete e che possono essere utilizzati per vedere contenuti audiovisivi attraverso piattaforme di streaming o servizi come YouTube. Il mercato è pieno di opzioni interessanti, ma a volte, conviene aggiornarle con dei plugin piuttosto che cambiare il prodotto con uno nuovo.

Esistono molti dispositivi multimediali che fanno più o meno le stesse cose ma che hanno anche delle sostanziali differenze tra loro. A seconda delle tue abitudini, potresti essere più interessato a un’opzione che a un’altra, tutto questo sarà in grado di riprodurre contenuti multimediali  da servizi come Netflix o HBO.

1) Chromecast Ultra

google chrome cast ultra - il mondo informatico

È una delle opzioni che ha un miglior rapporto qualità-prezzo. Di piccole dimensioni, questo dispositivo Google offre molto gioco e offre molte opzioni. Per ora, offre una qualità di streaming di 4K e senza problemi dà buoni risultati. Ovviamente, devi avere una TV che supporti questa qualità.

Come funziona Chromecast Ultra

Chromecast Ultra basta collegarlo alla porta HDMI della TV e, tramite il servizio digitale, accedere alla rete WiFi domestica. Date le sue dimensioni piccole, è molto discreto se posizionato dietro la TV. Dispone, per ogni evenienza, un connettore Ethernet. Da un dispositivo mobile è possibile condividere contenuti, anche dal sistema operativo iOS, dalla piattaforma Apple che per certi aspetti non è sempre compatibile. Con Android, puoi proiettare lo schermo stesso, che per alcune occasioni è molto utile.

Il suo grande vantaggio è che è molto intuitivo; devi solo installare un’applicazione e premere “invia contenuto” e verrà riprodotto automaticamente sulla TV. Ci sono tantissimi servizi disponibili come Netflix, HBO e YouTube, oppure esplora in alta definizione oltre 200.000 programmi TV e serie, film, 30 milioni di canzoni, giochi e molto altro. Ha altre funzioni come la condivisione dal servizio di immagini di Google Foto e far diventare la  TV come un quadro. Prezzo: 79 euro.

2) Apple TV 4K

apple tv

Il lettore multimediale del colosso di Cupertino, offre grandi possibilità agli utenti dei suoi prodotti, condividendo facilmente i contenuti tra i dispositivi e accedendo a infiniti servizi digitali. In questa versione la qualità 4K si ottiene con l’HDR. È compatibile con Netflix, Atresmedia, HBO.

Combina con un sistema audio compatibile con Dolby Atmos e immergiti completamente in un suono tridimensionale di estrema precisione. Senti il ​​rombo di un aereo che ti sorvola o lo scoppio di una tempesta torrenziale come se fossi completamente coinvolto nell’azione. Inoltre, dal comando di controllo puoi dare istruzioni vocali e giocare anche a diversi giochi mobili.

Dal nuovo “Control Center” tutti i membri della famiglia possono creare il proprio utente e accedere direttamente ai propri contenuti preferiti. Un utente per il padre, un altro per la madre e un altro per i bambini. Come dovrebbe essere, con elenchi nella sezione A, consigli e raccolte di musica e video personalizzati per ognuno dal dispositivo attraverso il sistema di connessione wireless o il servizio nel “cloud” iCloud.

3) Amazon Fire Stick 4K

Non è una nuova famiglia, ma il suo rinnovamento ha guadagnato terreno. Questo è il Fire Stick 4K, che, come suggerisce il nome, ti consente di offrire contenuti in qualità 4K. Inoltre, è stato integrato con l’assistente digitale Alexa al comando, grazie al quale gli utenti possono controllare il televisore o persino abbinarlo ad altri elettrodomestici della gamma Echo con semplici istruzioni vocali.

Amazon Fire Stick 4K, consente di accedere a diversi programmi televisivi, servizi di streaming come Netflix e, naturalmente, Amazon Prime Video, nonché di consultare informazioni di ogni tipo attraverso Internet. HBO non è al momento disponibile. La società americana, che ha presentato il dispositivo alla fiera IFA di Berlino (Germania), ha anche annunciato che è “in trattativa” per portare il prossimo servizio televisivo Disney Plus nel suo catalogo.

Il suo funzionamento è indipendente e autonomo, poiché la sua installazione non richiede troppa complessità; Basta collegarlo alla TV e autorizzare la rete WiFI domestica, gli utenti possono gestire i contenuti digitali. Alcuni contenuti possono anche essere trasferiti con relativa facilità da un’applicazione per dispositivi mobili, come il servizio di riproduzione di musica in streaming di Spotify. La grande risorsa del dispositivo è senza dubbio il telecomando vocale tramite l’assistente Alexa.

4) Xiaomi Mi Box

Questo decoder supporta la qualità 4K e supporta i video HDR. Telecomando vocale Bluetooth incluso. Compresi i programmi YouTube, Sling TV, Netflix, Vudu. Con questo dispositivo è possibile eseguire lo streaming di contenuti multimediali, giocare e divertirsi per ore accedendo ai migliori programmi, film di successo, stazioni radio e video virali. È molto completo e il miglior rapporto qualità-prezzo in questo momento.

Include Google Cast, che ti consente di trasmettere in streaming programmi, film, musica e altri dal tuo telefono, tablet o laptop alla TV. Uno svantaggio è la versione del sistema operativo, che è piuttosto antica. A sua volta, ha un ampio arsenale di porte aggiuntive come una USB per aggiungere file esterni. Funziona solo tramite connessione WiFi.