perdita dati informatici - il mondoinformatico
Hardware

Che fare per prevenire la perdita di dati

Tutti abbiamo affrontato (o potremmo dover affrontare in futuro…) una perdita di dati sul cellulare, sul computer, su una pen-drive o su un qualsiasi dispositivo di archiviazione dati.

Questo può accadere per diversi motivi come: un guasto fisico del dispositivo, una caduta accidentale, un errore umano, un virus, ecc.

A seconda dell’origine della perdita, l’azione e la risoluzione del problema cambiano. Prima di tutto, ti consiglio di tenere sempre una o più copie di backup, questo è il metodo più affidabile e ciò che meno problemi ti darà prima di un possibile disastro. Tutto questo senza considerare eventuali perdite economiche.

Perdita di dati : Problemi fisici

Un esempio molto tipico è il caratteristico rumore che il nostro disco fa quando ha problemi di accesso “clack …. clack”.
Un altro esempio è quando accendiamo il computer e ci vuole un’eternità per caricare il sistema operativo. Questo potrebbe essere un sintomo di avere alcuni settori danneggiati nel tuo disco rigido. In questi casi, ciò che devi fare è spegnere il dispositivo e non utilizzarlo.

Se insisti per farlo funzionare potresti aggravare il guasto e rendere il recupero dati più complicato. Una volta fuori, dobbiamo metterci nelle mani di professionisti, che nella maggior parte dei casi ti faranno un preventivo dettagliato e senza impegno.

Perdita di dati: Guasti logici

Gli errori logici (non fisici) più comuni possono essere: un virus, un errore di accesso al sistema operativo e, quindi, non sei in grado di accedere ai tuoi dati, un errore dell’utente che ha eliminato accidentalmente una cartella, formattando il tuo disco rigido e non ne hai una copia, ecc. In questi casi, come prima cosa da fare, devi essere calmo e analizzare l’entità del disastro.

In alcuni casi le informazioni che hai perso possono essere copiate nel cloud, in alcune penne, oppure possono essere recuperate tramite terze parti.
Se le informazioni che hai perso sono molto importanti, è conveniente affidarti a  professionisti del settore per analizzare la situazione e valutare l’eventuale  recupero.

È importante che tu fornisca tutti i dettagli possibili sull’accaduto. Molte volte, per vergogna, non diciamo la verità e rendiamo complicato il recupero.

Se hai eliminato i file dal cestino o formattato, è possibile recuperarli?

La risposta è si, di fatto i file non sono stati ancora cancellati dal disco. Quello che fa il sistema operativo è contrassegnare lo spazio occupato da quei files come spazio libero e renderlo pronto per essere sovrascritto. Questo è uno dei motivi per cui dobbiamo ridurre al minimo l’uso del computer per impedire la perdita definitiva di quel file.

Perdita di dati: dischi SSD

Nel caso dei dischi SSD, che hanno una diversa operazione interna essendo una tecnologia relativamente nuova, il recupero dei dati può essere più complicato.

Sfatiamo alcune affermazioni non veritiere sui dischi SSD

Sebbene sia vero, che senza parti mobili (meccaniche) il numero di guasti è ridotto, sono danneggiabili proprio come quelli della vecchia tecnologia.
Un altro mito che circola è che, se spengo il computer in modo errato, il sistema operativo non viene danneggiato. Non è vero! E’ corretto però che il disco soffre meno di un vecchio, poiché non c’è alcuna possibilità che le testine graffino le lastre di scrittura ma, il sistema operativo, potrebbe essere influenzato in negativo allo stesso modo di un disco di vecchia tecnologia.

Ricordatevi sempre il detto più importante dell’informatica :

SE AVETE DATI IMPORTANTI E NON AVETE ALMENO DUE COPIE DI SICUREZZA SU SITI DIVERSI, NON AVETE UNA COPIA DI SICUREZZA VALIDA.